Prenota
ora
 

Vita in rifugio

Immergiti nella natura e ritrova l'essenziale

Qui Madre Natura ha fatto del suo meglio. È la bellezza dell’ambiente con i suoi preziosi particolari che colma l’anima e fa passare in secondo piano tutto quello che è fatica, preoccupazioni, stress.

L’alta montagna, però, non è di certo per tutti: si tratta di un territorio non semplice da raggiungere, dove sempre serve prudenza. In più, essendo oltremodo delicato, questo luogo richiede conoscenza e rispetto.

In questo contesto non convenzionale il nostro rifugio cerca di inserirsi con sintonia nella massima considerazione del posto, e noi stessi siamo chiamati ad adattarci, rinunciando ad alcune comodità che “forse” non sono così indispensabili.

Non ti nascondiamo, però, che quassù la nostra vita è abbastanza impegnativa: viviamo al rifugio in modo continuativo riducendo al minimo gli spostamenti a valle, ci svegliamo presto per poterti servire la colazione già di buon mattino, ci impegniamo per assicurarti un pasto caldo durante tutto l’arco del giorno insieme ad un ambiente pulito e confortevole, siamo a tua disposizione per darti tutte le indicazioni necessarie per i tuoi itinerari fino a tarda sera, quando ormai, arrivato il buio, la nostra unica compagnia è il silenzio della notte che certamente sorprenderà anche te.

Sei interessato a saperne di più su come ci organizziamo per avere acqua, elettricità e rifornimenti? Ecco di seguito qualche curiosità.

Acqua

  • Tramite una serie di tubazioni viene presa principalmente dal nevaio adiacente al rifugio, l’acqua è quindi da scioglimento di neve e ghiaccio. Inoltre, poiché negli ultimi anni si stanno verificando problemi in fatto di reperibilità per il ritiro di tale nevaio, ci siamo adoperati anche per recuperare l’acqua piovana montando i pluviali su una parte delle falde del tetto. L’obiettivo è poi quello di riuscire ad immagazzinare più acqua possibile quando essa è disponibile e al tempo stesso di utilizzare con parsimonia questa risorsa sia da parte nostra che dell’Ospite.
  • Con un sistema di specifici filtri e mineralizzatori abbiamo potabilizzato l’acqua presente in loco. L’idea è nata in primis per ridurre l’impatto ambientale dovuto sia al trasporto in quota tramite elicottero e teleferica che alla produzione di rifiuti plastici.
  • Per ottimizzare la produzione di acqua calda si è realizzato un impianto di recupero del calore dei gruppi elettrogeni implementato con collettori solari.

Energia elettrica

Grazie alla presenza di generatori alimentati a gasolio abbiamo energia elettrica in rifugio per svolgere tutte quelle attività inerenti la gestione della struttura (ad esempio, cucinare, conservare il cibo, lavare le stoviglie, lavare e asciugare la biancheria) e per offrire all’Ospite servizi di base (come ricaricare le proprie apparecchiature elettroniche). Tuttavia al fine di limitare il più possibile l’inquinamento anche acustico, la produzione di energia è ridotta ad una parte della giornata, nel resto delle ore dipendiamo da batterie e vengono perciò garantite solo le funzioni di prima necessità.

Approvvigionamenti

  • Elicottero per grandi quantità e pesi (combustibili, fusti di birra, ecc.) - di solito 3/4 volte durante l’estate; i carichi vengono portati su gomma all’interno della Val Brenta a Malga Brenta Bassa, da qui partono le rotazioni di elicottero.
  • Teleferica per rifornimenti quotidiani (materie prime alimentari di vario tipo, materiale di consumo, ecc.) - generalmente ogni 2 giorni; la merce prelevata dai vari fornitori della Val Rendena e dintorni con il nostro pick-up viene portata fino all’interno della Val Brenta alla teleferica che sale verso il Rifugio Brentei, al Rifugio Brentei avviene il trasbordo della merce sulla teleferica che arriva a noi.

Reflui

Convergono in un sistema di fitococlea, il quale divide la parte solida dalla parte liquida. La parte secca viene portata a valle in elicottero a chiusura di stagione, mentre la parte liquida finisce in una cisterna imhoff, dopodichè va in dispersione.

I servizi del rifugio

Bar

  • Attivo dalle 6:30 alle 21:45
  • Posti a sedere nelle 2 sale interne e sulla terrazza esterna

Ristorante

  • Attivo dalle 11:30 alle 20:00
  • Posti a sedere nelle 2 sale interne e sulla terrazza esterna

Pernottamento

  • 90 posti letto
  • Prenotazione obbligatoria
  • Check-in in rifugio entro le 17:00
  • Accesso alle camere dalle 15:00
  • Cena dalle 18:00 alle 20:00 organizzata su più turni (durante il check-in viene indicato l'orario della cena)
  • Colazione dalle 6:30 alle 8:00
  • Check-out entro le 8:30
  • Portarsi le proprie ciabatte da casa
  • Sacco lenzuolo obbligatorio nel caso si scelga di dormire in letti senza biancheria

Trockenraum

  • Stanza a completa disposizione degli Ospiti per asciugare la propria biancheria (non sorvegliata)

Servizi igienici

  • Per chi è di passaggio, lavabo e 2 wc, con accesso esterno al rifugio
  • Per chi pernotta, lavabi e 2 wc, ad ogni piano delle stanze

Docce

  • Al 1° piano del rifugio 2 docce con possibilità di avere acqua calda (a pagamento, si necessita di gettone)
  • Fruibili dalle 15:00
  • A disposizione solamente di chi pernotta
  • Telo doccia su richiesta (a pagamento)

WI-FI

  • Siamo collegati alla rete provinciale TrentinoWiFi; è necessaria la registrazione al servizio, il segnale è solo all'esterno del rifugio (si fa presente che la linea può essere disturbata in caso di maltempo)

Ricarica apparecchiature elettroniche

  • Possibile solo durante il funzionamento dei generatori di corrente
  • Adiacente al banco bar (locale non sorvegliato)

Hai qualche domanda? Probabilmente abbiamo già la risposta!

Leggi le nostre faq

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet